TUOCHA

Tuocha, il tè compresso in piccole forme, che si conserva a lungo e migliora con l’invecchiamento, proprio come un buon vino rosso. Nella provincia cinese di Hunan, date le particolari favorevoli condizioni climatiche, si ottengono i migliori tè gialli e bianchi, oltre a selezionate varietà di tè pregiati, ricavati da foglie di raccolta primaverile e gemme. Da questa provincia, in particolare dal distretto di Junshan, piccolissima isola nel cuore del vasto lago Dong Ting, proviene questo raro e finissimo tè Tuocha di limitata produzione.
Si tratta di un classico Tuocha dalla forma compressa a nido di rondine ( “tuo” in cinese significa nido), in cui le foglie vengono sottoposte a pressatura dopo un accurato processo di fermentazione controllata. Lo distigue la qualità eccezionale, perché è costituito esclusivamente da lunghe foglie apicali ed è ricco di germogli.

Il nostro TUOCHA è presentato in tre versioni:

  • TUOCHA nido (diametro 7 cm)
  • MINI TOUCHA nidi (dimensione moneta)
  • TUOCHA in filtri

Le confezioni:

  1. LA SCATOLETTA CILINDRICA di cartoncino (diametro 10 cm, h 5 cm) racchiudente il NIDO (100 g), protetto da un involucro di carta velina.
    Per farne uso occorre prelevare con delicatezza dalla forma la quantità necessaria, cercando di non danneggiare troppo le foglie e di non polverizzarle.
  2. LA LATTINA, da noi ideata, contenente
    i MINI TUOCHA (piccoli nidi pressati) (100 g)
    oppure i TUOCHA in filtro (20 filtri).

I filtri piramidali con la loro capienza consentono l’espansione adeguata delle foglie in infusione, al fine di mantenere intatte le prerogative del prodotto anche per un utilizzo veloce.

Le nostre modalità di confezionamento rispondono molto bene alle esigenze di chi vuole utilizzare il tè Tuocha, non facilmente reperibile, anche fuori casa, in viaggio. Ci ricordano
la necessità storica per cui nacquero in Cina le forme compresse, per esportare il tè, prezioso allora come la seta, nel Tibet e nei paesi limitrofi. Le forme erano adatte al trasporto, quando questo avveniva a cavallo, negli interminabili percorsi lungo le vie carovaniere, perché grazie alla particolare preparazione, le foglie del tè non si alteravano e si mantenevano intatte le proprietà medicamentose, note fin dal V° secolo d.C. La medicina tradizionale cinese fa uso del Tuocha da tempo immemore.

Il Tuocha è un tè importante, per intenditori, dal sapore forte ma non aggressivo.
Gusto e aroma richiamano il sottobosco, con sentori di terra bagnata dopo la pioggia. Per chi non lo conosce è certamente un tè diverso, non facile al primo impatto, ma dopo il primo assaggio in cui emergono le note più forti e muschiose, le papille gustative si abituano alla sua particolarità. Il sapore si dispiega, ricco e sorprendente ed emerge quello che i cinesi definiscono il colpo di coda del drago, il retrogusto rotondo e morbido.
Il Tuocha è rinomato per le proprietà benefiche. Ha effetti depurativi, favorisce la digestione e, se consumato con regolarità, può risultare utile per ridurre il livello di colesterolo e come coadiuvante nei regimi dietetici.

COME SI PREPARA IL TUOCHA.
La corretta preparazione di questo tè è molto importante. Non si tratta affatto di seguire un cerimoniale, ma di adottare le modalità giuste per poter ricavare il meglio dal TUOCHA, sia sotto il profilo gustativo sia dal punto di vista organolettico.

L’acqua deve essere sempre a 90-95°.
La dose di foglie: in teiera, un cucchiaino per tazza.

PRIMO ACCORGIMENTO: la teiera va sempre riempita completamente, in modo che le foglie di distendano bene e dispieghino tutto il loro aroma.
SECONDO ACCORGIMENTO: è bene utilizzare una teiera di dimensioni adeguate alle tazze che si intendono consumare, perché tra un’infusione e l’altra non deve rimanere un residuo di tè , che altererebbe il sapore, rendendolo amaro.

COSA ESSENZIALE PRIMA DI PREPARARE IL TUOCHA, è fare un lavaggio delle foglie in teiera, coprendole per pochi secondi con l’acqua (90°-95°) e versare via completamente tutto il liquido, per eliminare il tannino (dal pessimo sapore e non salutare).
Il tè è pronto per essere consumato dopo un’infusione di 15-20 secondi. Può essere reinfuso più volte, acquistando maggior pregio nel secondo e nel terzo passaggio.
Ogni volta i tempi di infusione vanno aumentati di 5”-10”. In questo modo il tè Tuocha diventa via via più delicato e i toni legnosi e muschiati, per altro molto gradevoli, si attenuano per lasciar posto a note più morbide e fresche.

5000
TÈ TUOCHA “Nido di Rondine”
Lunghe foglie apicali e germogli
Il tè compresso, dalla classica forma a nido di rondine, in una varietà rara finissima. Un tè per intenditori, dal gusto intenso ma non aggressivo. L’aroma e il sapore, che ricordano il sottobosco e il profumo della terra bagnata dopo la pioggia, si modificano con il susseguirsi delle infusioni, diventando man mano più freschi, lasciando emergere il “colpo di coda del drago”: un retrogusto dolce e morbido.
1 cucch. 15”-20” 90°/95°
USO CONSIGLIATO: puro. Prima di preparare il Tuocha è consigliabile fare un lavaggio delle foglie in teiera, coprendole per pochi secondi con l’acqua (90°-95°) e versare via tutto il liquido per eliminare il tannino. Può essere reinfuso più volte aumentando ogni volta il tempo di 5-10”.

Condividi su: